ITS: LA MINACCIA INVISIBILE.

amena

ALTRO TESTO TRADOTTO DALL’AFFINE NICHILISTA “RAPACE”.

SPAZZIAMO VIA LA MORALE E ATTACCHIAMO EGOICAMENTE IN MANIERA INDISCRIMINATA!

 

Testo editoriale della Rivista “Regresión” N°6

EDITORIALE

Quello che diciamo oggi può essere dimenticato, ma quello che facciamo perdurerà”
A.

APRILE

Tutto continua: L’Attacco indiscriminato Amorale e la morale delle anarco-suore

Sono passate varie lune da quando la tendenza dell’Eco-estremismo si è estesa in differenti angoli del mondo,e principalmente in America. Nel mese di febbraio siamo stati testimoni di come il gruppo -Individualisti Tendendo al Selvaggio (ITS)- maggiore rappresentante di questa tendenza- si è materializzato in Cile e Argentina con incendi, minacce, esplosivi e buste-bomba. Dal Messico la spora maledetta, preservandosi, si è posata nel sud del continente.
Nel mese di Aprile le ITS fecero uscire un comunicato congiunto (2 Marzo) facendo pubblica l’espansione nei menzionati paesi. Allo stesso tempo emerse che “alcuni” cominciarono a sentire disagio per le parole e gli atti del gruppo stesso. Affiorò la morale occidentale e in essa, il rifiuto della pazzia e dell’Attacco Indiscriminato difesa dagli Eco- estremisti. E con “alcuni” ci riferiamo direttamente agli anarchici di diversi progetti di “controinformazione”, editori di riviste del giro insurrezionale e gruppi di azione anarchici-suore, che senza problemi e nessun dubbio, criticarono e giudicarono,i suddetti gruppi. Queste riviste e blog, furono attaccate dai compagni di “Maldición Eco-extremista” nella dura e sarcastica critica emessa l’8 di Giugno intitolata; La “nostra risposta è come il terremoto, prima o poi arriva”, che si può leggere qua:https://maldicionecoextremista.blackblogs.org/?p=1026

http://maldicionekoextremista.torpress2sarn7xw.onion/2016/09/14/01-02/

Da allora le discrepanze tra questi anarchici e gli Eco-estremisti sono diventate abissali, tanto che la maggioranza dei blog dove si pubblicavano i comunicati, smisero di farlo. Bene per noi, era solo questione di tempo, poiché gli anarchici del tipo”rivoluzionario bene intenzionato” e interessati alla massa, non ci rappresentano e non interessa condividere lo spazio con loro.

MAGGIO

Obiettivo Internazionale: Incubatrici del progresso

In maggio,dimostrando la forza dei gruppi delle ITS, emerse un comunicato in cui si rivendicavano sette attentati esplosivi in aprile, in diverse università e centri educativi in Santiago, Buenos Aires, Città del Messico e Stato del Messico. Per questo, più di una persona, capì che la Mafia Eco-estremista non era per niente un gioco.
In Cile, il gruppo “Orda Mistica del Bosco”-ITS, nonostante avesse fallito l’attentato-scoperto da un lavoratore della facoltà e dopo dai “carabineros”-contro la Facoltà di Scienze Fisiche e Matematiche,captò l’attenzione dei circoli universitari e scientifici del sud rivivendo la tensione che ebbe luogo nel 2013 con le vecchie ITS, quando ci fu l’attentato allo scienziato cileno Andrés Águila dell’Istituto di Biotecnologia dell’UNAM a Morelos, Messico.

Continua a leggere “ITS: LA MINACCIA INVISIBILE.”