(BRASILE) UNDICESIMO COMUNICATO DEGLI INDIVIDUALISTI TENDENTI AL SELVAGGIO (SOCIETÀ SEGRETA SILVESTRE/ITS-BRASILE).

PF investiga explosão de bomba feita com panela de pressão em ...

TRADUZIONE DELL’AFFINE NICHILISTA “RAPACE” DEL FEROCE E ESPLOSIVO ATTENTATO DELLA SOCIETÀ SEGRETA SILVESTRE -INDIVIDUALISTI TENDENTI AL SELVAGGIO!

PIÙ PENTOLE A PRESSIONE ESPLOSIVE INDISCRIMINATE!

Comunicato originale in portoghese pubblicato il 3 agosto2016.

“Voglio solo vedere le città spianate, la selva crescere mentre godiamo con le fabbriche che bruciano, selvaggi siamo e selvaggi saremo, tra la vita e la morte danzeremo […]se la morte arriva, continueremo distruggendo l’inferno, schifoso mondo ti vedrò cadere ridendo, in questo confronto eterno […]”
–N.D, L’Agguato della Morte

Pindorama*– Gli essere silvestri e indomiti dal profondo dei boschi cantano e ci invitano a portare la guerra selvaggia amorale a fianco a fianco. Nei più oscuri vicoli dell’urbe marcia, ascoltiamo il richiamo delle voci dei nostri avi che esistono al fondo della maledizione, e gridano alla distruzione totale del mondo civilizzato.
In gruppo come barbari, affiliamo i nostri pugnali, smontiamo e rimontiamo le parti delle nostre pistole e prepariamo la gamma degli esplosivi, per difendere con artigli e zanne, la cospirazione eco-estremista, che ferocemente avanza,contro la civilizzazione e il progresso umano, che si estende su questa terra.

La Società Segreta Silvestre, nelle terre amazzoniche, affine agli Individualisti Tendenti al Selvaggio, è una delle materializzazioni occulte dell’eco-estremismo.
Le autorità brasiliane si preparano come possono contro gli estremisti dell’ISIS, incluso l’arresto di più di una cellula qui in Brasile, ma non si potevano aspettare gli eco-estremisti.

Strategicamente abbiamo aspettato la vigilia dei Giochi Olimpici di Rio 2016, per attaccare e dichiarare GUERRA agli iper-civilizzati, e al loro mondo morto di cemento e acciaio, cosi come tutti i pilastri e gli apparati tecnologici.
Siamo solo lupi solitari, diranno le autorità e i mezzi di comunicazione brasiliani, no, siamo una “matilha”** che grugnisce contro tutta la civilizzazione!
Orgogliosamente attendiamo l’arrivo degli uragani, i terremoti, i temporali e le eruzioni vulcaniche, i maremoti, le valanghe, le onde di calore, le inondazioni e altri disastri naturali. PER LA DIFESA ESTREMISTA DELLA NATURA SELVAGGIA!
Come la peste incurabile, arriviamo e come un onda violenta di vento che indiscriminatamente spazza via tutto di fronte,ci spostiamo provocando terrore e devastando dove passiamo. Il nostro obiettivo? La civilizzazione nella sua totalità e il progresso umano! E questo SENZA NESSUNA GARANZIA che non crepano civili “innocenti” nei nostri atti terroristi.

Siamo animali selvaggi incivilizzati, criminali, terroristi, amorali e una mafia nemica di tutto quello che è civilizzato, e a partire pubblicamente da ora DICHIARIAMO GUERRA a quelli che sostentano la civilizzazione e ai suoi complici, oltre che puntiamo le nostre armi contro di tutto quello che compone e garantisce e sostiene l’espansione del mondo civile.

I giochi olimpici sono il nostro obiettivo.

Non è una coincidenza che SSS/ITS-Brasile si presenta oggi, premessa alla vigilia dei Giochi Olimpici Rio 2016, evento di gran mobilitazione cittadina nazionale e internazionale, un show con molto glamour, in misura appropriata per mantenere strapiene di spazzatura le menti della società morta. Il giorno 5 il mondo ruoterà attorno per vedere un’altra volta una celebrazione a livello mondiale che ha il seguente slogan fallito in questa frase “Un nuovo mondo.”
Cari cittadini, abbiamo l’immenso piacere di dirvi che se esiste l’inferno, è simile alla realtà mondana attuale, e diciamo anche che giorni migliori non si vedranno, non importa quante dosi di speranza abbiate. Questo è il momento della disgrazia!
Il lemma dei Giochi Olimpici menziona una ricerca alquanto differente dell’inferno che con le proprie mani gli umani foraggiano. In maniera divertente, i movimenti “rivoluzionari” vogliono anche loro “un mondo nuovo”. Questa frase è la stessa parola d’ordine assurda alter mondista cui predicano diversi movimenti sinistrorsi. Tutti vogliono un “mondo nuovo”, la “terra promessa”, una “nuova pianta”, incluso la maggior parte degli anarchici. Fanno differenti percorsi, ma similarmente cercano alcune “soluzioni” o “miglioramenti”, tuttavia le rotte conducono allo stesso precipizio.
Affermiamo che NON c’è cambiamento possibile che superi l’abismo civile che puzza di morte, e gli eco-estremisti lo sanno molto bene.
Non esistono percorsi ne motivi per continuare ad avanzare in questo mondo. Non c’è nulla da cambiare in questo mondo, è tutto da distruggere. SSS/ITS-Brasile insieme a ITS-Messico, Cile e Argentina, avanzano e implacabilmente pongono il loro obiettivo amorale e indiscriminato sui giochi Olimpici di Rio 2016. Siamo e saremo nemici eterni di tutta la cittadinanza e di tutto il civismo, e questo evento non passerà inosservato. Lo spirito selvaggio del giaguaro morto dopo essere stato USATO E SCARTATO per l’evento del passaggio della torcia olimpica nello stato dell’Amazzonia, incarna noi e ci chiama per degli attacchi violenti.
Propagheremo il massimo terrore sopra questo evento cittadino ipocrita, che simula una pace ridicola, e l’unione del mondo, come se tutto in giro fosse buono.
Mentre la Natura Selvaggia muore e la civilizzazione continua ancora una volta festeggiando all’interno del mondo artificiale che consuma tutto quello che è natura, noi lanceremo le nostre bombe, su questo festeggiamento mondiale,
I nostri gruppi affini di Rio de Janeiro e San Paolo, sono preparati bene come le decine di migliaia di codardi mobilizzati per rafforzare la pubblica sicurezza dei Giochi, e garantiamo che negli stati, dove ci sono gli eventi, non concluderanno il loro lavoro senza essere colpiti in maniera severa. Sappiamo che ci sono brecce esistenti e che saranno debitamente utilizzate. Non saranno solo le installazioni principali a poter essere degli obiettivi, ma anche gli oggetti mobili/immobili attorno.

Non ci importa dei possibili civili “innocenti” mutilati o morti, che sono alla fine complici della civilizzazione e devono cadere davanti a essa. Per tanto, civili, se non volete essere colpiti dalle nostre esplosioni, restate chiuse a chiave nella cantina di casa vostra. Turisti, se non volete fare la stessa fine, tornate nelle vostre putride città. Voi non siete i ben venuti, ad eccezione dei nostri esplosivi..
Vediamo le strutture olimpiche come una profonda manifestazione di urbanismo e della modernità, così come l’espansione della civilizzazione stessa. La Natura Selvaggia è pugnalata di nuovo, questa volta per fare spazio alle sedi dei Giochi. Possiamo vederne l’esempio nel golpe civilizzato di quel poco che rimane della Mata Atlântica per la costruzione di un campo da golf nella Barra da Tijuca, che servirà per le Olimpiadi Rio 2016.

Senza alcuna pietà hanno agito e senza alcuna pietà attaccheremo i Giochi. Questo evento non è neutrale e sarà in maniera molteplice colpito selvaggiamente.

Coloro che collaborano/ collaboreranno, compresi i civili, cadranno! L’inferme torcia olimpica svolge un simbolismo cinico e ha un nome su cui sputiamo sopra. Nella simbolizzazione si vedono il cielo, le montagne e il mare, che ironicamente quello stesso progresso della civiltà spinge in maniera indiscriminata nel baratro e che la società sostiene! Gli ipocriti che partecipano a questo evento, da un mondo grondante di cinismo, dicono che “difendono” un po’ della natura con quest’affermazione ridicola. A loro si deve dimostrare ciò che è la vera difesa della natura selvaggia!
Abbiamo dichiarato la guerra a questo distruttivo evento mondiale, e a questa società morta che consuma la Natura Selvaggia. La pace sociale sarà orgogliosamente rotta e mutilata.
E per iniziare l’attacco selvaggio, SSS/ITS-Brasile assume la responsabilità per l’attentato di fronte allo shopping “Conjunto Nacional”, realizzato nel centro della capitale del Brasile, in un settore occupato militarmente e a pochi metri da una delle installazioni che verrà usata per i Giochi Olimpici Rio 2016. Ieri sera abbiamo posto un esplosivo con 3 chilogrammi di polvere nera in un recipiente di pentola a pressione,sparendo dopo nelle ombre. L’artefatto ha causato una forte esplosione che è riuscita a espandere il terrore a chi tra i civili, e le guardie di sicurezza era vicino.

Da lontano, immersi nell’oscurità osservavamo tranquillamente in silenzio. Il vento soffiava delicatamente in confronto alla cacofonia urbana..le luci della città non riuscivano a vincere il cielo stellato accompagnato da una luna espressiva..e in mezzo c’era quello che fu una forte esplosione ed una palla di fuoco, e questo ci fece sorridere. Abbiamo Attentato in una zona militarizzata e sotto le narici delle “forze di sicurezza.” Nonostante l’esplosione non abbia prodotto quello che ci si aspettava, continuiamo a perfezionare le nostre tecniche per causare la massima distruzione possibile in ogni nuova azione.

Conjunto Nacional…è un edificio emblematico del settore commerciale ed uno dei simboli della distruzione della Natura Selvaggia..i centri commerciali sono gli scaffali della civiltà che vendono artificialità per questa ipocrita società morta, sono un conglomerato di distributori che offrono residui a questa marcia società civilizzata ed i suoi civili, a costo della distruzione frenetica della Natura Selvaggia.
Ieri la CN continuava impassibile nei suoi commerci assassini e oggi vede scossa la struttura del suo edificio colpito da un terremoto di grandezza massima. Questa volta l’attacco ha avuto luogo fuori dell’edificio, domani potrebbe essere dentro.
Affermiamo che questo è il principio della guerra eco-estremista contro la civilizzazione e il suo progresso umano in “Brasile.” Tutte le strutture e gli individui che assicurano e sostentano l’espansione della società tecno-industriale e conseguentemente la distruzione della Natura Selvaggia, al presente -si trasformano in nostri obiettivi.

Le strutture civilizzate voleranno per l’aria come uccelli silvestri e arderanno in fiamme fino a che diventino cenere, e quelli che promuovono la distruzione della Natura pagheranno con il sangue le loro azioni, sangue offerto ritualisticamente all’indomita Natura come grandiosamente ha fatto l’ITS- Messico assassinando un lavoratore dell’UNAM: istituzione incubatrice di progressisti.
Le uniche leggi che riconosciamo sono quelle della Natura Selvaggia. Questa è una guerra di vita o morte che porteremo fino alle estreme conseguenze. Causeremo atti di terrore e distruzione fino a quando saremo vivi e questo fino alla nostra morte o quella di tutti i nostri nemici.

Noi siamo i prodotti più ripugnanti che questa civiltà abbia potuto creare. Viviamo nelle ombre, incazzati con la cittadinanza, sputiamo sul civismo e vandalizziamo, dove passiamo. Disprezziamo il lavoro, odiamo le scuole e incendiamo le università.

Siamo iconoclasti eretici, nemici supremi di Cristo e adoratori del paganesimo, quelli che bruciano le chiese con i dentro i loro genitori, pastori e fedeli, nichilisti amorali apologisti della violenza e del crimine, quelli che preferiscono la chimica delle leggi per dare un continuo nella fabbricazione di esplosivi che lacerano i corpi e distruggono la materia, schifosi delinquenti senza compromessi con la vita civilizzata e che sono contro il futuro e contro tutto quello che è progresso umano, siamo quelli che non temono il domani, e hanno scelto l’oggi e Ora, per colpire obiettivi che abbiamo già scelto e per cui non si farà un passo indietro..
Terminiamo il primo comunicato della Società Segreta Silvestre (Undicesimo degli Individualisti Tendenti al Selvaggio ) con la seguente frase che fa parte della pubblicazione eco-estremista “Ishi e la Guerra contro la Civilizzazione”, con la versione in portoghese:

“L’Eco-estremismo non avrà fine, perché è l’attacco selvaggio, il “disastro naturale”, il desiderio di lasciare che l’incendio arda, ballando attorno a esso. L’anarchico retrocede e il sinistorso si spaventa, perché sanno che non possono sconfiggerlo. Continuerà, e consumerà tutto. Bruceranno le utopie e i sogni del futuro civilizzato, e rimarrà solo la natura al suo posto.”

Siamo pericolosi….
Con ITS-Messico, Cile e Argentina, e altri parti del mondo,avanti mafia eco-estremista!
Complicità con i gruppi Terroristi Nichilisti in Italia, che attaccano la pace sociale! Avanti Clan Terrorista Nichilista “Cenaze”, Setta del Nichilistico Memento Mori e affini!
Saluti ai detenuti delle CCF che hanno incendiato la Grecia!
Avanti gruppi eco-anarchici e nichilisti che seminano il terrore in Cile!
Saluto al Gruppo per le Ostilità contro la Dominazioni che portano anche loro guerra in queste terre!
AVANTI CON IL FUOCO, I PROIETTILI E LE BOMBE, PER IL SELVAGGIO CONTRO LA CIVILIZZAZIONE E CONTRO TUTTO QUELLO CHE E CIVILIZZATO!
PER LA DIFESA ESTREMA DELLA NATURA SELVAGGIA!
FINO ALLA TUA MORTE O LA MIA!

Individualisti Tendenti al Selvaggio-Brasile
-Società Segreta Silvestre

* Pindorama è la forma che vari nativi chiamava “Brasile” in passato.
** Matilha è una parola brasiliana per designare un gruppo di lupi.